DIY 5-channel Blinker

www.narcisivalter.it
Progetti Elettronici

 

Translate Page



 


LAMPEGGIATORE 220V
a 5 CANALI INDIPENDENTI

(5-Channel Blinker)


L'articolo descrive come realizzare un lampeggiatore a 220V con 5 canali totalmente indipendenti a lampeggio casuale.
La storia di questo progetto risale a qualche anno fa: un amico, in procinto di aprire un Pub/Pizzeria, aveva realizzato il bancone del Bar a forma di galeone e voleva simulare gli spari dei cannoni sui 5 fori che aveva fatto fare sul bancone stesso. Progettai e realizzai questo circuito in un paio di giorni ed a distanza di anni ancora funziona egregiamente.
Qualche tempo fa ne ho costruito un altro per usarlo come lampeggiatore nel periodo natalizio.

Lampeggiatore 5 canali
ATTENZIONE CORRENTE ELETTRICA

ATTENZIONE - Nel circuito è presente la tensione di rete a 220Vac per cui, onde evitare "pericolose esperienze", si consiglia di maneggiare la scheda SOLO DOPO AVER STACCATO LA SPINA DALLA RETE ELETTRICA, osservando sempre le norme di Sicurezza Elettrica ed usando tassativamente un contenitore in plastica o in legno.


La frequenza del lampeggio su ogni canale può essere regolata, tramite un trimmer dedicato, tra 0,1 Hz e 8 Hz (questi valori dipendono molto dalla marca del circuito integrato utilizzato e, soprattutto, dalle resistenze siglate R1, R2, R3, R4 e R5). Più precisamente, le resistenze siglate da R1 a R5 possono avere un valore da 220Kohm (lampeggi più veloci) fino a 2,2Mohm (lampeggi più lenti): i valori di queste resistenze impostano la frequenza massima di lampeggio. I corrispondenti trimmer, invece, regolano la frequenza minima del lampeggio. Per rendere i lampeggi ancora più "casuali" tra di loro, scegliere valori diversi per le resistenze da R1 a R5.

Il LED DL6-ON sulla scheda è stato messo per la sicurezza: il suo continuo lampeggio indica che la scheda è alimentata dalla corrente elettrica e quindi bisogna prestare particolare attenzione "a dove si mettono le mani".

Schema elettrico

I collegamenti del Lampeggiatore.

Wiring diagram

Su ogni canale può essere collegato un carico di 250-300 Watt senza necessità di mettere un dissipatore sui TRIAC. Per potenze superiori, è indispensabile "alettare" i TRIAC con opportuni dissipatori (ma ricordarsi di NON TOCCARE MAI QUESTI DISSIPATORI QUANDO LA SCHEDA E' COLLEGATA ALLA RETE ELETTRICA). La soluzione ideale, in questi casi, è quella di montare il TRIAC sul dissipatore utilizzando il kit di isolamento (foglio di mica e rondella isolante in plastica): una volta installati i TRIAC, con degli spezzoni di filo andranno collegati alla scheda.

I TRIAC possono essere sostituiti con il modello TIC253M.

Components layout    Master of 5-channel 220V Blinker

Nelle foto seguenti, la scheda costruita dall'autore.

PCB of 5-channel 220V Blinker PCB of 5-channel 220V Blinker PCB of 5-channel 220V Blinker PCB of 5-channel 220V Blinker

Per un aspetto più professionale, oltre ad utilizzare un bel contenitore plastico (TEKO modello Pult 363), ho inserito per ciascun canale un LED rosso di monitoraggio, utile soprattutto in fase di collaudo per la taratura dei tempi senza dover necessariamente collegare le lampade a 220V.

5-channel 220V Blinker 5-channel 220V Blinker 5-channel 220V Blinker 5-channel 220V Blinker

DOWNLOAD    [ TORNA ALL'INIZIO ]

Download

Scarica l'articolo completo in formato PDF (1 MB)

Scarica l'articolo completo in formato PDF ad Alta Risoluzione (7.9 MB)

COMMENTI    [ TORNA ALL'INIZIO ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

DISCLAIMER (Dichiarazione di esclusione di responsabilità) - Tutti i progetti elettronici presentati e descritti nel sito internet https://www.narcisivalter.it possono essere utilizzati solo ed esclusivamente ad uso privato e senza scopo di lucro, pertanto non commercializzati. Le documentazioni dei progetti (schemi elettrici, disegni, foto, video, firmware, ecc.) non sono di dominio pubblico per cui i diritti d'autore rimangono dell'ideatore. Per utilizzare a fini commerciali i progetti (o parte di essi) presenti in questo sito web, si dovrà contattare l'Autore per concordare un'eventuale autorizzazione scritta.
- All the projects in this webpage is provided with no explicit or implicit warranties of operation. I do not assume any responsibility for any problems or damage to persons. The project is released "as is" and no support of any kind is provided. If you build the project, you implicitly accept my terms of not taking responsibility. If you do not agree, please, do not build this project and do not download any informations from this website!
- Tutti i progetti elettronici presenti nel sito internet www.narcisivalter.it sono stati realizzati e sperimentati personalmente dall'Autore, tuttavia l'Autore stesso non garantisce, a chi li realizzerà, un sicuro e perfetto funzionamento. Tutti i progetti elettronici presentati sul sito www.narcisivalter.it sono pensati e realizzati per un'utenza addetta ai lavori, specializzata nel settore elettrico ed elettronico e quindi in grado di valutare la correttezza e la funzionalità dei progetti stessi. Pertanto l'utente accetta espressamente di utilizzare i contenuti del sito sotto la propria responsabilità. I PROGETTI ELETTRONICI PRESENTATI SU QUESTO SITO SONO STATI RILASCIATI A PURO TITOLO HOBBISTICO E/O DI STUDIO E L'AUTORE NON GARANTISCE LA MATEMATICA CERTEZZA CIRCA IL LORO FUNZIONAMENTO E NON SI ASSUME ALTRESI' NESSUNA RESPONSABILITÀ, ESPLICITA O IMPLICITA, RIGUARDANTE INCIDENTI O CONSEGUENTI POSSIBILI DANNI A PERSONE E/O COSE DERIVANTI DALL'USO DEI PROGETTI STESSI. CHI REALIZZA E UTILIZZA I PROGETTI ELETTRONICI DESCRITTI IN QUESTE PAGINE, LO FA COME SUA LIBERA SCELTA ASSUMENDOSI TUTTE LE RESPONSABILITÀ CHE, EVENTUALMENTE, NE POTREBBERO DERIVARE.
AVVERTENZE IMPORTANTI - Molti circuiti descritti nelle pagine di questo sito sono sottoposti a tensione di rete 220-240 Vac e pertanto potenzialmente pericolosi; si può rimanere folgorati se non realizzati ed utilizzati secondo le norme di sicurezza vigenti. Pertanto l'utente e' tenuto a verificare se quanto realizza e' conforme alla normativa ed alla legislazione vigente. Per i non "addetti ai lavori" (improvvisati auto-costruttori) va ricordato che in particolari situazioni (diminuzione resistenza del corpo) già una tensione di 25V alternata potrebbe essere pericolosa. L'elettronica e l'elettricita' in genere affascina molte persone ma va ricordato che non basta uno schema scaricato da Internet per poter arrivare a un prodotto funzionante e sicuro: infatti ci vogliono un minimo di conoscienze delle fondamentali leggi della fisica, dell'elettricita' e dell'elettronica oltre all'esperienza pratica nell'uso di attrezzi e strumenti indispensabili, come saldatore, tester, oscilloscopio, ecc...

Privacy Policy - Cookie Policy - Condizioni d'Uso